venerdì 13 luglio 2007

Arrivo a Mosca

Arrivato a Mosca. Fa caldo, intorno ai 30 gradi.
Mercoledi sera a Duesseldorf il clima era gia' quasi autunnale. Ho dovuto recuperare dal fondo dello zaino la giacca a vento che pensavo di dovere utilizzare solo sulle montagne dell' asia centrale. 15 gradi, vento e pioggia ad intermittenza.
Qui a Mosca invece siamo in piena estate, microgonne e occhiali da sole.
La giornata di ieri e' stato un tipico trasferimento: aereo da Duesseldorf alle 15, ritardo di un'ora, forti turbolenze in volo (aereo che balla in mezzo ad una nuvola grigia a 10mila metri di altitudine), atterraggio alle 21 ora locale; attraversamento di Mosca da sud a nord con treno e metropolitana. Arrivo in ostello bello sudato che e' quasi mezzanotte, con la prima cena "saltata" alle mie spalle. Sono in camera con due ragazze austriache che ho dovuto brutalmente svegliare a mezzanotte e mezza perche' si erano chiuse in camera e con la chiave nella toppa non si riusciva ad entrare.
Prima impressione: Mosca e' cara. Piu' di 25 euro per dormire in una quadrupla con letto dal materasso pressoche' inesistente e a 20 min di metro dal centro. Il terzo piano dell' edificio, quello dove c'e' l'ostello, ha solo una camera con doccia calda: alla reception dicono di lamentarsi con il comune di Mosca - che gestisce l'acqua calda - e non con loro!
Ho appena esplorato la Piazza Rossa, fatto le foto alla Chiesa di San Basilio, mangiato un boccone all' interno dei pomposi magazzini generali GUM.
Devo impratichirmi con il cirillico in quanto le insegne in inglese sono veramente poche!

Rene'

18 commenti:

Anonimo ha detto...

vano invades russia

mario

naevus ha detto...

da una statistica del mese scorso sembra che mosca sia la città più cara del pianeta...

Anonimo ha detto...

saluti dalla afosa lugano!
ciao ninni!

occhio alle austriache... :-P

Kociss ha detto...

Credo che passare la notte con due austriache contemporaneamente non ti è mai capitato! Nemmeno a Vienna!

Anonimo ha detto...

Vai Renè!!
voglio una foto di tutte le donne che incontrerai sulla tua strada

Anonimo ha detto...

saluti da zurigo!
ccciiiiaaaaooo

Daniela

Anonimo ha detto...

saluti anche da casa. bacio

Anonimo ha detto...

Vano, goditi le scomodità della civiltà occidentale morente espandente, che poi...
BAFO

sebastian ha detto...

Foto, Foto

:-PP

Sala Francesco ha detto...

In bocca al lupo !!!

meggio ha detto...

caro vano, lo scannatoio si è svegliato con calma, nel primo pomeriggio. ho mangiato gli ultimi corn flakes inzuppati nel latte. gli ultimi che mi hanno lasciato i vari nicola, andrea, piero, sandro, antonio in preda alla chimica. hanno setacciato i sacchetti con cura, alla ricerca delle gallette di cioccolato, come i cercatori d'oro nel fiume Klondike. ieri abbiamo iniziato la serata al lido di faggeto, orfano di bar, per poi finire a casa di alessio sotto il tiro incrociato di missili scud e patriot che volavano da tutte le parti. con noi c'era sandro il macedone che ha riproposto il meglio del suo repertorio. oggi si procede a velocità di crociera verso la piscina di villa olmo. per stasera lo scannatotio ti consiglia il ristorantino "Yolki Polki", Novy Arbat ulista 11, metro Arbatskaya. Si mangia bene a un prezzo decente. E' tutto finto, una specie di McDonald's in costumi tradizionali. Vogliamo una descrizione accurata delle austriache. priatnovo appetita!

René van Olst ha detto...

yolki polki sara' allora!
austriache brutte
ho cambiato ostello
ora alloggio al Napoleon, in centro, internet wireless gratis!
ultime comodita', come dice Bafo

Mami & Daniela ha detto...

aus der warmen schweiz = gruesse aus dem waldheim, gut gegessen bei tante bethli, gruesse auch aus bonstetten, jetzt bei dani uebernachten, zum glueck etwas kuehler, morgen kuessnacht und dann wieder italy bei grosser hitze. wir hoehren uns morgen abend. buona notte baci baci

massimo maria facchinetti ha detto...

Mitico Vanosto!!!
a quando le prime foto???
tieni conto che se tu non ci fai vedere le foto dei luoghi in cui vai tu noi cominceremo a mandarti le foto dei luoghi in cui siamo noi (milano, l'ufficio, eccetera)
quindi fatti un pò due calcoli e vedi se ti conviene....
un abbraccio
Massimo

mastorna ha detto...

grande renato

siamo tutti con te... confermo quanto suggerito da tutti: facci vedere le microgonne!
sennò, cosa ci sei andato a fare da quelle parti????

;-))

ciao!

mik

Anonimo ha detto...

voglio vedere le fotografie!

buona continuazione

giambattista

veronica ha detto...

Ciao René!!!!!!!!!
goditi ogni momento di questo viaggio...doccia fredda...austriache brutte...letti scomodi...è tutta esperienza!
...e sarà tutto magnificamente unico!!!!!!
baci e a presto

matteo ballabio ha detto...

Mitico Vano;

Saluti da Teo